Home | pagina >> | 1 | 2 |3 |4 |

numero 8

marzo 2014
 
In questo numero

Il ciuccio e:
L’allattamento al seno
L'incidenza della SIDS
I rischi di allergia
Igiene ed infezioni

corsi

DAL FETO AL NEONATO
venerdì 23 maggio 2014
Royal Continental
Napoli

Responsabile scientifico

Dr. Arturo Giustardi

A.I.C.I.P.
www.aicipprovider.org

Caro Collega,

L'uso del ciuccio negli ultimi decenni si è molto diffuso e recenti statistiche dimostrano che lo userebbe il 70% dei neonati. Affronteremo questo argomento, molto controverso, rivedendo i rischi ed i benefici associati all'uso del ciuccio anche sulla base di recenti Studi scientifici.

INTRODUZIONE

La suzione è un meccanismo naturale presente nel bambino persino prima della nascita. E' ampiamente dimostrato che spesso il feto si succhia il pollice e l’istinto di suzione è quello che permette al neonato di nutrirsi.

Per il bambino quindi succhiare è un atto spontaneo che procura piacevoli sensazioni e tende a calmarlo. E’ un antidoto alla paura e al senso di solitudine che è comune nel lattante, ma anche quando il bambino è più grande.

Il ciuccio, essendo un oggetto da succhiare, produce l'effetto di far sentire il neonato più tranquillo e confortato, calmando il pianto.

Notizie sull'uso del ciuccio risalgono alla fine del quindicesimo secolo.
Nei primi anni del diciannovesimo secolo si usava racchiudere alimenti dolci o di altro tipo (pane, pesce, carne) in un sacchetto. Talora veniva imbevuto con vino o preparati di oppio, per sedare i bambini.
Ovviamente i bambini spesso venivano intossicati da queste sostanze. Spesso poi questi "ciucci" venivano creati con stracci sporchi, che portavano malattie ed infezioni.
Il primo brevetto di una tettarella di gomma indiana che assomiglia agli attuali succhiotti fu registrato nel 1845.
Oggigiorno i ciucci vengono realizzati fondamentalmente con due tipi di materiali: il silicone ed il lattice. Il primo è un prodotto chimico di origine sintetica a base di silicio, trasparente, indeformabile, che non assorbe gli odori ed i sapori e non subisce alterazioni anche dopo numerose sterilizzazioni, sia mediante bollitura che a freddo. Il secondo è una gomma naturale, più morbida, elastica e più resistente alle lacerazioni. Le particolari caratteristiche di inalterabilità rendono il ciuccio di silicone particolarmente adatto durante i primi mesi di vita, mentre con la eruzione dentaria è opportuno passare al succhietto di lattice più resistente alle lacerazioni rispetto al silicone.

Home | pagina >> | 1 | 2 |3 |4 |